Arrestato per maltrattamenti in famiglia. A finire in carcere un 49enne con precedenti

1' di lettura 01/12/2022 - La Polizia di Stato di Novara ha tratto in arresto in flagranza di reato, un uomo di 49 anni, con numerosi pregiudizi di polizia e penali, responsabile di maltrattamenti in famiglia. In particolare, gli agenti della Squadra Volante della Questura di Novara sono intervenuti in una abitazione privata a seguito di segnalazione su linea di emergenza da parte di un vicino di casa che da diversi minuti udiva delle forti grida di una donna che chiedeva aiuto.

Giunti tempestivamente sul posto, gli Agenti trovavano la donna scossa e in lacrime, visibilmente impaurita e tremante. Per meglio comprendere la situazione tutte le parti venivano portate in Questura.

Qui le Volanti ricostruivano la situazione familiare passata della coppia, ascoltando la donna che ha raccontato vari episodi che la vedevano vittima di violenza domestica, sia fisica che psicologica, e per i quali riteneva di essere in serio pericolo.

Ricorrendo, quindi, la reiterazione delle condotte, al fine di porre un termine a quella situazione di pericolo, ormai protrattasi da troppo tempo, e per scongiurare che il reato fosse portato ad ulteriori conseguenze, l’uomo veniva arrestato e accompagnato presso la casa circondariale di Novara.

Nei giorni successivi l’arresto veniva convalidato dall’Autorità Giudiziaria e al presunto reo veniva comminata la misura cautelare della custodia in carcere.






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2022 alle 10:47 sul giornale del 02 dicembre 2022 - 82 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dF2B





logoEV
qrcode