Convergenze tra Regione e Confindustria nazionale sul rilancio del Piemonte

1' di lettura 06/10/2021 - Il rilancio in chiave industriale di Torino e del Piemonte, con particolare riguardo alla manifattura e all’aerospazio: questi i temi affrontati dai presidenti della Regione Piemonte e di Confindustria nazionale nel corso di un incontro avuto martedì mattina nel palazzo della Giunta.

In particolare, il presidente della Regione ha chiesto e ottenuto da quello di Confindustria il sostegno alla candidatura del territorio quale sede di una delle tre fabbriche di microprocessori che Intel intende realizzare in Europa. Il Piemonte viene ritenuta anche da Confindustria l’area italiana più adatta per la presenza di una produzione manifatturiera che supporta una serie di filiere dove il territorio è storicamente forte. La stessa convergenza di opinioni ha riguardato la realizzazione di una gigafactory per produrre batterie per le auto elettriche a Scarmagno.

Il presidente di Confindustria ha inoltre sottolineato che non accade spesso che un presidente di Regione chieda di ragionare di politica industriale guardando al futuro, a conferma di quell’importanza di lavorare insieme lanciata durante la recente Assemblea nazionale.

I due presidenti hanno infine condiviso l’opportunità di estendere alle piccole e medie imprese aerospaziali gli aiuti oggi esistenti per questo settore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2021 alle 11:08 sul giornale del 07 ottobre 2021 - 123 letture

In questo articolo si parla di lavoro, piemonte, Regione Piemonte, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cmPV





logoEV